Interrogato sul fenomeno del magnetismo riscontrato intorno al punto in cui è stato inoculato il vaccino, il Dott. Montanari afferma in tv: “Sono proteine magnetizzabili”.

Perché quindi mettono queste proteine magnetizzate nei vaccini? Il dott. Montanari spiega che ci sono tre motivi per cui hanno scelto di aggiungere questo tipo di proteine ai vaccini:

1. fanno da rilevatore per sapere se si è davvero fatto il vaccino o no (funzione “anti-truffa”);
2. inviano segnali relativi al proprio organismo ai dispositivi che ne fanno richiesta;
3. il Vaccinato diventa un ricevitore pronto ad eseguire “segnali” provenienti dall’esterno.