Trieste: idranti, cariche e alla fine anche lacrimogeni. La polizia ha respinto così, nell’arco di tutta la mattinata, i protestanti contro il Green Pass che avevano occupato il porto di Trieste. Nessuno scontro con conseguenze critiche, ma dopo una prima lenta avanzata le forze dell’ordine sono passate ad un’azione più convinta per disperdere la folla.

Le dure parole di Matteo Gracis ad una azione del tutto ingiustificata e violenta che non si addice ad uno stato di diritto e ad una democrazia.