L’atto di sindacato ispettivo n 1-00388 della XVIII legislatura, questa, afferma che i vaccini oggi disponibili sono tutti sperimentali e che le reazioni avverse possono manifestarsi dopo mesi o anni.

È questo il motivo per cui dobbiamo firmare la liberatoria alla somministrazione: il governo potrebbe essere citato per danni. Pensate, non chi li vende ma il governo. Perché? Ha firmato la liberatoria. Cosi big pharma scarica sui governo, il governo si do noi.

Cos’è un atto di sindacato ispettivo? Un atto attraverso il quale il Parlamento esercita la propria funzione di controllo sull’attività del Governo. Per prassi, vi rientrano le informative urgenti su questioni di particolare rilievo e attualità.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Senato della Repubblica Legislatura 18 Atto di Sindacato Ispettivo n° 1-00388 Attiva riferimenti normativi Copia questo link avversi; in particolare, si legge che "Tutti gli studi di fase 3 sui vaccini COVID-19 sono in corso e non dovrebbero concludersi fino alla fine del 2022/inizio 2023. I vaccini sono, quindi, attualmente sperimentali con dati limitati sulla sicurezza degli adulti a breve termine e non disponibili (...). La tecnologia del vaccino mRNA completamente nuova, che non è mai stata precedentemente approvata per l'uso nell'uomo (...). potenziali effetti a insorgenza tardiva possono richiedere mesi o anni per manifestarsi. Le limitate"

DOCUMENTO: Legislatura 18 Atto di Sindacato Ispettivo n° 1-00388