Breve recensione di Harrie Salman sul recente libro di Thomas Mayer “Inoculazioni contro il Coronavirus dal punto di spirituale, loro effetti su anima, spirito e vita dopo la morte”.

Fonte: liberopensare.com

Anche nelle cerchie spirituali molti sono stati vaccinati contro il Coronavirus.

Per quanto abbiano valutato i rischi per la loro salute, non avranno considerato le conseguenze spirituali. Non si sapeva nulla al riguardo.

Tuttavia, c’è motivo di preoccupazione, come dimostra il libro in tedesco sulle “Vaccinazioni contro il Coronavirus da un punto di vista spirituale” pubblicato nell’ottobre 2021. Nel libro, il ricercatore tedesco sugli esseri della natura Thomas Mayer riporta chiaramente le sue ricerche sugli effetti della vaccinazione sull’anima e sullo spirito, ma anche sulla vita dopo la morte. Per questo, ha raccolto le esperienze di molti terapeuti e più di 50 colleghi chiaroveggenti. Nella primavera del 2021 aveva già scritto il libretto Autodifesa spirituale nella crisi da Coronavirus – 28 Meditazioni.

Le prime esperienze provengono dai terapeuti di persone che hanno appena ricevuto la vaccinazione con uno dei quattro vaccini più comuni (in realtà sono terapie geniche). I terapeuti notavano che le loro frizioni e massaggi ritmici, l’euritmia curativa e la terapia cranio-sacrale non erano più efficaci. I tessuti, il corpo eterico e il corpo astrale si erano induriti e l’io era più difficile da raggiungere. La cosa notevole era che i loro clienti non se ne accorgevano. Dopo diversi trattamenti terapeutici, è stato spesso possibile eliminare l’indurimento e i blocchi.

Per indagare su queste osservazioni, Mayer e i suoi colleghi hanno portato avanti le loro ricerche chiaroveggenti. Hanno riscontrato che dopo l’inoculazione parti dei corpi spirituali si erano spostate l’una rispetto all’altra. Hanno anche osservato gli esseri demoniaci collegati ai vari vaccini, gli spiriti del transumanesimo che accedono all’aura attraverso questi esseri, e anche piccoli esseri elementali demoniaci.

Mayer descrive come questi esseri possano essere espulsi attraverso l’attività dell’io della persona vaccinata, collegandosi all’amore del Cristo. Secondo i ricercatori, gli effetti delle vaccinazioni differiscono da persona a persona.

Coloro che si vaccinano per paura del virus fanno penetrare questi esseri più in profondità nei corpi spirituali.

Colui che somministra la vaccinazione può in qualche misura fermare questi esseri con il suo atteggiamento interiore e possiamo farlo anche noi stessi pregando durante la vaccinazione.

Dopo la vaccinazione possiamo prepararci al confronto con questi esseri e sostenerlo con alcuni rimedi naturali, rimedi omeopatici, preparati di vischio ecc. Attività spirituali e artistiche come meditazione, preghiera, rituali religiosi e letture spirituali possono aiutare a espellere questi esseri, così come il mettersi in contatto con le forze del Cristo, di Michele, di Raffaele o del Budda.

La trasformazione dell’inoculazione può durare da diverse settimane a diversi mesi. Col tempo, gli effetti possono diminuire, a meno che non si facciano ulteriori vaccinazioni di richiamo.

Proprio come la chemioterapia e gli psicofarmaci influenzano la vita dopo la morte, i ricercatori ritengono che questo sia anche il caso dei vaccini.

Le loro osservazioni su circa 50 persone che sono morte dopo essere state vaccinate hanno mostrato che la maggior parte di loro erano rimaste legate alla terra. Quanto tempo ciò possa durare è una domanda per ulteriori ricerche. Si è scoperto che è possibile liberare i defunti da quella condizione e portarli alla luce. Può richiedere diverse ore e a volte essere molto difficile. Il libro dà istruzioni su come si possa fare.

Mayer e i suoi colleghi ricercatori hanno scoperto che anche l’infezione da Coronavirus può avere un effetto simile alla vaccinazione. In coloro che erano morti per le conseguenze dell’infezione, l’attaccamento alla terra era di solito molto minore quando costoro erano già passati attraverso una elaborazione interiore durante la loro malattia. E’ un processo in cui avviene un confronto con l’essere Corona. Secondo Mayeril forte effetto demoniaco è dovuto al fatto che il virus Corona quasi certamente non ha un’origine naturale ed è stato reso più pericoloso per l’uomo in laboratorio.

Il libro contiene messaggi di terapeuti e chiaroveggenti, con dettagli scioccanti che è meglio lasciare che sia il lettore a elaborarli durante la lettura del libro. Viene data sufficiente informazione oggettiva al riguardo. Il lettore può chiedersi perché vengono manipolati i virus e perché la nuova generazione di vaccini a mRNA è stata autorizzata prima che gli effetti collaterali e il loro effetto sull’anima e lo spirito fossero stati sufficientemente studiati.

Coloro che non sono intrappolati in pensieri materialistici possono gradualmente neutralizzare l’effetto del Coronavirus e dei vaccini attraverso una condotta di vita spirituale, come già Rudolf Steiner notava a proposito dei vaccini del suo tempo. Sembra che questo sia ora più difficile con i nuovi vaccini. In questa campagna globale di vaccinazione, possiamo preoccuparci per le persone che non hanno una visione spirituale della vita e non si rendono conto dei primi passi verso la transumanizzazione dell’uomo che si stanno ora facendo con tanta pressione da parte del governo mediante le vaccinazioni a mRNA.

Come si poter aiutare anche costoro?

Bibliografia:

Thomas Mayer, Corona-Impfungen aus spiritueller Sicht – Auswirkungen auf Seele und Geist auf das nachtodliche Leben, 2021.
e
Thomas Mayer, Spirituelle Notwehr in der Coronakrise – 28 Meditationen, 2021.

Venduti in libreria o attraverso il sito web https://www.anthroposophische-meditation.de/corona- krise.
Questo secondo libretto, dal titolo: Autodifesa spirituale nella crisi da Coronavirus – 28 Meditazioni, è scaricabile e/o acquistabile (10€) anche in italiano, su: https://www.anthroposophische-meditation.de/26/italiano